Avvio del progetto tra MLPS, OIL e Commissione Europea

Supporto al rafforzamento della governance sullo sfruttamento lavorativo



Lo scorso dicembre è stato istituito il Tavolo nazionale caporalato, con l'obiettivo di definire una nuova strategia per il contrasto al fenomeno dello sfruttamento lavorativo in agricoltura. Tale strategia sarà contenuta nel Piano di Azione Triennale, un documento programmatico in cui saranno determinati gli obiettivi strategici utili ad elaborare misure specifiche per migliorare le condizioni di svolgimento dell'attività lavorativa stagionale di raccolta dei prodotti agricoli, e di individuare misure per l'accoglienza, il trasporto e il supporto dei lavoratori.

Al fine di rafforzare la capacità nazionale di formulare, sviluppare e attuare riforme politiche e strategie di intervento utili ad assicurare un approccio integrato nella lotta allo sfruttamento lavorativo in agricoltura e al caporalato, la Commissione Europea, attraverso il programma Structural Reform Support Programme 2017-2020 (SRSP), supporta la Direzione Generale dell'Immigrazione e delle Politiche di Integrazione nel ruolo di segreteria di coordinamento del Tavolo, attraverso un servizio di assistenza tecnica fornito dall'OIL (Organizzazione Internazionale del Lavoro). Il progetto, che vede quindi la partecipazione del Ministero del Lavoro, della Commissione Europea e dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro-Ufficio per l'Italia e San Marino, è incentrato sul "Supporto al rafforzamento della governance inter-istituzionale sullo sfruttamento lavorativo".

Nel quadro di tale collaborazione il 3 ottobre u.s. si è svolta presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali la presentazione ufficiale del Progetto con la partecipazione delle istituzioni che presiedono al Tavolo e che sono impegnate quotidianamente in azioni di contrasto al fenomeno, nella convinzione che la collaborazione inter-istituzionale sia l'approccio più efficace per eliminare lo sfruttamento lavorativo e il lavoro forzato.

 

Vai al Focus Caporalato


(7 ottobre 2019)