EU Solidarity Corps – Occupational strand

Un’opportunità di lavoro per i giovani europei

Il 24 novembre 2017, nella sede della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, si è tenuto l'evento di lancio del progetto European Solidarity Corps – Giovani europei al lavoro per la solidarietà.

Il progetto è coordinato dall'ANPAL – Ufficio di coordinamento nazionale EURES e ha l'obiettivo di offrire opportunità di lavoro o tirocinio a giovani in enti e realtà che operano nei settori della solidarietà e del sociale (es. ONG, associazioni, amministrazioni locali, imprese pubbliche e private).

Possono partecipare i giovani, di età compresa tra i 18 e i 30 anni, cittadini e residenti in uno dei 28 Stati membri dell'Unione europea, in cerca di un lavoro o di un tirocinio in uno Stato membro diverso da quello di residenza.

Il progetto mira a collocare 2.000 giovani (di cui 200 attraverso i tirocini) nei 28 paesi membri.

I settori produttivi individuati dalla Commissione Europea per il collocamento dei giovani partecipanti sono i seguenti: Istruzione e attività educative; Benessere e salute; Integrazione sociale e lavori sociali; Protezione dell'ambiente; Gestione delle emergenze e dei disastri naturali; Aiuti alimentari.

L'esperienza lavorativa può avere una durata compresa tra i 2 e i 12 mesi.

Il progetto offre ai giovani partecipanti e ai datori di lavoro servizi integrati e personalizzati nelle fasi di accesso al servizio, incrocio domanda-offerta, pre-placement, placement e post-placement. Tra le misure e i benefit previsti dal progetto ci sono: il contributo alle spese di viaggio e soggiorno per il colloquio di lavoro, per il trasferimento in altro Paese, per un corso di lingua, per il riconoscimento di titoli e qualifiche.

Tutte le informazioni utili per approfondire e partecipare sono disponibili sul sito del progetto:

https://eusolidaritycorps.anpal.gov.it  

Il resoconto e il video dell'evento di lancio sono disponibili nella pagina dedicata del sito di progetto.

(30 novembre 2017)