Gli studenti dell'Università di Roma "Tor Vergata" a lezione di sport e integrazione

Presentato il modulo didattico “Sport e Integrazione” alla presenza dell’azzurro José Reynaldo de Bencosme e dei 10 vincitori del “Premio in memoria di Emiliano Mondonico”

Il Seminario "Fratelli di Sport", organizzato in collaborazione con l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", è stato l'occasione per introdurre il modulo didattico 'Sport e Integrazione' (riservato agli studenti del Corso di Laurea Triennale in Scienze Motorie e del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dello Sport) e per premiare i vincitori della Call "Premio in memoria di Emiliano Mondonico" per tecnici impegnati nel sociale.

Il modulo didattico "Sport e Integrazione"  che oltre all'Università di Roma "Tor Vergata" coinvolge altri quattro atenei nell'ambito dell'Accordo di Programma per la promozione delle politiche di integrazione attraverso lo sport tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il CONI, realizzato da Sport e Salute - nasce con lo scopo di trasferire ai futuri tecnici, allenatori o dirigenti il know how specifico dei processi educativi legati al mondo sportivo, con particolare riferimento alla relazione tra sport e integrazione, e punta a potenziare le professionalità in questo specifico ambito.

Nell'ambito dell'incontro - moderato dalla giornalista ed ex nuotatrice Cristina Chiuso e a cui hanno partecipato i rappresentanti dell'Università, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del CoNNGI (Coordinamento Nuove Generazioni Italiane) e altre autorità - gli studenti hanno avuto modo di ascoltare la testimonianza di José Reynaldo Bencosme de Leon (atleta della Fiamme Gialle) e di conoscere i 10 tecnici vincitori del "Premio in memoria di Emiliano Mondonico".

Il Premio, giunto alla sua seconda edizione, si ispira alla figura di Emiliano Mondonico, calciatore ed allenatore che è stato capace con il suo operato di farsi interprete e portavoce della dimensione sociale dello sport ed è istituito con l'obiettivo di valorizzare i tecnici sportivi fortemente impegnati su temi sociali e attenti al ruolo dello sport quale strumento di inclusione e integrazione.

L'elenco dei tecnici vincitori, tutte le informazioni sull'Accordo di Programma, le azioni realizzate e in corso e il Manifesto Sport e Integrazione sono disponibili sui siti www.fratellidisport.it e www.integrazionemigranti.gov.it.


(2 dicembre 2019)