I diritti dei bambini nel contesto delle migrazioni internazionali

Dichiarazioni congiunte del Comitato delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo (CRC Committee) e il Comitato per la protezione dei diritti di tutti i lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie (CMW Committee)

 

Il Comitato delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo (CRC Committee) e il Comitato per la protezione dei diritti di tutti i lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie (CMW Committee) hanno adottato congiuntamente lo scorso settembre, a seguito di un ampio processo di consultazione che ha coinvolto Stati, organismi delle Nazioni Unite e altri attori istituzionali, due osservazioni generali, relativi rispettivamente ai principi generali sui diritti dei bambini nel contesto della migrazione internazionale e agli obblighi statali a essi connessi.

Tali osservazioni rappresentano una risposta alle molteplici forme di violazioni dei diritti umani subite dai bambini nel contesto della migrazione internazionale e mirano a  promuovere lo sviluppo e l'attuazione di politiche migratorie che tengano conto del rispetto dei diritti dei minori nei paesi d'origine, di transito, di destinazione e di rimpatrio. 

Le osservazioni generali congiunte sono uniformemente applicabili a tutti gli Stati aderenti alla Convenzione sui diritti del fanciulli e/o alla Convenzione internazionale sulla protezione dei diritti di tutti i lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie.

 Vedi: 

   - Joint General Comment No. 3 (2017) of the Committee on the Protection of the Rights of All Migrant Workers and Members of Their Families and No. 22 (2017) of the Committee on the Rights of the Child on the general principles regarding the human rights of children in the context of international migration

  - Joint General Comment No. 4 (2017) of the Committee on the Protection of the Rights of All Migrant Workers and Members of Their Families and No. 23 (2017) of the Committee on the Rights of the Child on State obligations regarding the human rights of children in the context of international migration in countries of origin, transit, destination and return. 


(4 Dicembre 2017)