Le città globali e la sfida dell'integrazione

Nel nuovo Rapporto dell'ISPI anche un approfondimento sulle sfide locali per la governance dell'integrazione nel mercato del lavoro

Il Rapporto


Nella grande sfida per l'integrazione, le città europee sono in prima fila. La popolazione straniera nelle città è in costante aumento e già oggi supera il 30% a Berlino, Vienna e Londra. Le amministrazioni locali giocano dunque un ruolo sempre più importante nel gestire un'integrazione sempre più complessa. Integrare gli stranieri richiede infatti l'impegno di coordinamento di politiche che riguardano ambiti molto diversi: prima accoglienza, istruzione, mercato del lavoro, servizi sanitari, pianificazione urbana.

Il nuovo rapporto dell' Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) affronta il tema della crescente diversità urbana tentando di dare una risposta ad alcune questioni cruciali: a quali problemi vanno incontro le città nell'affrontare la sfida dell'integrazione? Come è possibile valorizzare le esperienze di successo? E in che modo è possibile migliorare il dialogo tra le città, le regioni, i governi nazionali e le istituzioni europee?

Fonte: ISPI

(7 giugno 2018)