Le nuove misure proposte dalla Commissione europea per rafforzare la politica dell'Ue sull'immigrazione

Programma per il reinsediamento di 50 mila nuovi rifugiati

Il 27 settembre 2017 la Commissione europea ha proposto a Bruxelles una serie di nuove misure per rafforzare la politica dell'Ue sull'immigrazione, tra cui un nuovo programma per il reinsediamento di 50 mila nuovi rifugiati.

Il pacchetto dell'esecutivo comunitario comprende anche "progetti pilota" per aprire canali di migrazione legale, che la Commissione è pronta a contribuire a finanziarie e coordinare, oltre che nuove misure per rendere più efficace la politica dell'Unione europea sui rimpatri.

L'esecutivo comunitario invita anche gli stati membri ad avanzare in modo urgente nella riforma del sistema europeo comune di asilo, e di impegnarsi di più nella collaborazione con i paesi di origine e di transito, offrendo contributi aggiuntivi al Trust Fund dell'Ue per l'Africa. Per via della pressione migratoria sull'Italia e la Grecia, che rimane elevata, la Commissione comunica di essere disponibile a fornire sostegno finanziario agli stati membri che proseguono i loro sforzi di ricollocazione al di là dei meccanismi attuali, ossia oltre fine settembre.


Per approfondire.

 

Documenti:

 

Fonte: Commissione europea

 

 

(30 settembre 2017)