Proteggere i minori migranti

La Commissione europea definisce le azioni prioritarie

La Commissione, il 12 aprile 2017, ha definito azioni volte a rafforzare la protezione di tutti i minori migranti in ogni fase del processo.

È necessario fare in modo che i minori migranti vengano identificati rapidamente al loro arrivo nell'Ue e che ricevano un trattamento adeguato. Oltre a mettere a disposizione personale qualificato per assistere i minori in attesa che sia determinato il loro status, bisogna offrire loro prospettive sostenibili a lungo termine attraverso un migliore accesso all'istruzione e all'assistenza sanitaria.

La protezione dei minori è una priorità centrale dell'agenda europea sulla migrazione e la Commissione continuerà a sostenere gli sforzi profusi dagli Stati membri offrendo formazione, orientamenti, supporto operativo e finanziamenti.

 

Per approfondire.

 

Leggi il documento "The protection of children in migration"

 

Fonte: Commissione europea

 

(18 aprile 2017)