Scuola, entro il 25 gennaio le iscrizioni per il 2021/2022

Anche per i minori non italiani, indipendentemente dalla regolarità del soggiorno dei genitori

Si sono aperte il 4 e si chiuderanno il 25 gennaio le iscrizioni alle prime classi della scuola d’infanzia (asilo), primaria (elementare), secondaria di primo grado (medie) e secondaria di secondo grado (superiori) per l’anno scolastico 2021/2022.  

Le iscrizioni vanno fatte obbligatoriamente online per le scuole primarie e secondarie statali, tramite il sito del ministero dell’Istruzione https://www.istruzione.it/iscrizionionline/ La procedura telematica è facoltativa per le iscrizioni alle primarie e secondarie parificate e può essere utilizzata per i percorsi di istruzione e formazione professionale solo in alcune Regioni (Calabria, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto).  

 Su https://www.istruzione.it/iscrizionionline/  sono disponibili anche una guida e “Scuole in chiaro”, che consente di scoprire l’offerta formativa e altre informazioni su tutti gli istituti scolastici. Per presentare le domande di iscrizioni online il genitore o chi esercita la potestà genitoriale deve prima registrarsi sullo stesso sito, un passaggio non necessario per chi si è già registrato negli scorsi anni o per chi ha attivato un’identità digitale SPID. 

Come ricorda in una nota il Ministero dell’Istruzione, “agli alunni/studenti con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione previste per gli alunni/studenti con cittadinanza italiana”. Anche i genitori che sono in una condizione di irregolarità sono tenuti a iscrivere i figli a scuola e possono farlo di persona presso le segreterie delle scuole senza dover esibire il permesso di soggiorno. 

Secondo gli ultimi dati pubblicati dal Ministero dell’Istruzione, gli alunni non italiani nelle nostre scuole sono circa 860 mila, il 10% della popolazione scolastica. La quota di quelli nati in Italia, in costante crescita, sfiora ormai il 65%.  

(8 gennaio 2021)