Progetto: "Adristorical Lands"

Storia, cultura, turismo, arti e antichi mestieri nel territorio Europeo Adriatico

Periodo in cui è stata realizzata l’esperienza

Marzo 2011– dicembre 2013


Risorse finanziarie

Cofinanziato dalla Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatic CBC 2007 – 2013

 

Soggetti promotori, soggetti coinvolti

Il progetto, che ha come capofila la Regione Molise, include come partner, oltre alla Provincia di Bari, la Regione Abruzzo, la Regione Veneto, la Regione Marche, la Provincia di Ravenna, la Confesercenti Abruzzo, l’Associazione Marche Segrete, l’Associazione Città Murate del Veneto, Informest, Agenzia Regionale di Sviluppo di Spalato (Dalmazia), l’Ente Turistico della Erzegovina, Il Museo Marittimo di Pirano, la Municipalità di Lezha e il Ministero della Cultura del Montenegro.

 

Breve descrizione dell’esperienza

 “Adristorical Lands”, mira a promuovere l'utilizzo dei valori culturali al fine di stimolare un percorso di creazione di un'identità territoriale per lo sviluppo di un turismo sostenibile. Un turismo basato sui valori naturali, culturali, delle tradizioni comuni, nel Bacino Adriatico, con particolare riferimento ai piccoli borghi medievali, castelli e dimore storiche presenti nei territori coinvolti. L'obiettivo principale del programma è di rafforzare il vincolo della comune origine tra le città adriatiche attraverso la cooperazione territoriale, puntando a creare e mettere in atto una strategia comune transfrontaliera, che sottolinei la storia locale e il patrimonio, il turismo culturale e gli altri fattori essenziali per la rinascita economica dei centri storici.

Azioni previste:

 promozione dei borghi storici, delle città fortificate, dei siti e degli itinerari culturali nei territori target; sensibilizzazione degli stakeholders e dei policymakers locali, riguardo ai vantaggi economico-sociali derivanti dalla creazione di un network di esperienze comuni; gestione di un progetto pilota riguardante in particolare i territori e gli itinerari; sviluppo di un network condiviso di formazione e promozione tra centri transfrontalieri con un forte appeal turistico; creazione di una serie di attività promozionali e educative, insieme con i media e i tour operators.

 

Risultati

  • aumento della cooperazione tra i soggetti interessati alla valorizzazione delle aree transfrontaliere, attraverso il coinvolgimento delle istituzioni pubbliche locali, per rafforzare un modo di lavorare in totale sinergia;
  •  superamento della promozione locale territoriale, orientata ad argomenti specifici a favore di azioni coordinate transnazionali per la promozione di diversi territori, attraverso il rafforzamento della cooperazione nei settori pubblici e privati;
  •  diffusione della comprensione delle opportunità offerte dall'utilizzo integrato e sostenibile delle risorse locali, storiche culturali e ambientali;
  • rafforzamento del senso di appartenenza delle comunità locali, attraverso l'enfatizzazione di un legame tra gli abitanti di aree transfrontaliere e attraverso la valorizzazione delle loro peculiari risorse culturali, ambientali ed economiche;
  • riqualificazione del territorio e recupero delle risorse danneggiate o perdute;  
  • aumento dell'attrattività e del fascino territoriale, attraverso la creazione di un gran numero di offerte, utilizzando nuove tecnologie, e attraverso la valorizzazione dell'immagine comune transfrontaliera;
  •  aumento del valore aggiunto dell'offerta territoriale, attraverso l'organizzazione di eventi connessi alla storia e alla cultura locale.

 

Link, contatti

www.adristorical-lands.eu

 

(1 agosto 2017)