Prevenzione e contrasto dello sfruttamento lavorativo in agricoltura

Avviso pubblico 1/2019 per presentazione progetti da finanziare a valere su FAMI e FSE. Scadenza: 15 aprile 2019

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato un Avviso pubblico per la promozione del lavoro regolare in agricoltura e la lotta allo sfruttamento e al caporalato. L'Avviso finanzia (con 23 milioni di euro a valere su FAMI e su FSE-PON Inclusione) progetti che, su tutto il territorio nazionale, prevedano l'inserimento (o reinserimento) socio-lavorativo delle vittime, anche potenziali, di sfruttamento lavorativo.

LEGGI: Avviso pubblico N. 1/2019
per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – OS2 Integrazione/Migrazione legale – ON2 Integrazione – e sul Fondo Sociale Europeo, Programma Operativo Nazionale "Inclusione" 2014-2020 Asse 3 – Priorità di Investimento 9i - Obiettivo Specifico 9.2.3. Sotto Azione III - Prevenzione e contrasto del lavoro irregolare e dello sfruttamento nel settore agricolo PROGETTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTRASTO DELLO SFRUTTAMENTO LAVORATIVO IN AGRICOLTURA


L'Avviso tiene conto dei risultati della consultazione pubblica aperta dal Ministero nel dicembre 2018, alla quale hanno partecipato enti del terzo settore, organizzazioni, nonché le associazioni dei lavoratori e dei datori di lavoro. Queste ultime, all'interno dei progetti finanziati dall'Avviso, avranno il ruolo di partner obbligatori. Una delle principali istanze emerse dalla consultazione riguarda la priorità da accordare al miglioramento dei servizi per l'occupazione che, insieme agli interventi incentrati sulle condizioni alloggiative e di trasporto, rappresenta un elemento fondamentale anche in termini di prevenzione dell'irregolarità del reclutamento e delle condizioni di lavoro.

L'Avviso promuove percorsi integrati di accompagnamento e riqualificazione, con attenzione alla valorizzazione della funzione sociale dell'agricoltura, e sulla base della relazione cruciale tra lavoro regolare, integrazione e inclusione. Tale intervento è parte della strategia nazionale del Ministero per il contrasto allo sfruttamento lavorativo, che include il Tavolo sul Caporalato – sede in cui è stata focalizzata la necessità di migliorare il sistema dei servizi per il lavoro, l'integrazione socio-lavorativa delle persone e la qualità della filiera delle imprese che operano in agricoltura, in stretto raccordo con i competenti organi ispettivi per il contrasto e la prevenzione dell'illegalità.

Sul sito istituzionale del Ministero e sul Portale integrazione migranti sono disponibili, oltre all'Avviso, approfondimenti e aggiornamenti relativi alla normativa, agli studi e alle esperienze in materia di sfruttamento lavorativo e caporalato.

Decreto di approvazione della graduatoria finale dei progetti presentati a valere sul Lotto 2-FSE

Decreto di approvazione della graduatoria finale dei progetti presentati a valere sul Lotto 1-FAMI 

Avviso pubblico N. 1/2019

Consultazione Caporalato: il resoconto sintetico dei contributi ricevuti

Focus Caporalato e sfruttamento in agricoltura. Ultime notizie, normativa e approfondimenti


(22 gennaio 2019)