abruzzo

​Gli stranieri residenti al 1° gennaio 2015 ammontano a 86.245, con un incremento del 2,3% rispetto all'anno precedente (erano 84.285 nel 2014) e con un'incidenza del 6,5% sulla popolazione residente in Regione complessivamente. Incidono, inoltre, per l'1,7% sulla totalità degli stranieri residenti in Italia. Sono distribuiti omogeneamente sulle quattro province, prevalentemente a L'Aquila (28,2% degli stranieri in Regione), con un tasso di incidenza sulla popolazione complessiva provinciale del 7,8%, cui seguono Teramo (circa il 27,8% e il 7,9% del complessivo provinciale), Chieti (23,4% e 5,1 e Pescara (20,6% e 5,5% del totale provinciale).

Approfondimenti

​Partecipazione in Abruzzo: vai al Focus

Mediazione interculturale in Abruzzo: vai al Focus​