Campania

Gli stranieri residenti al 1° gennaio 2015 ammontano a 217.503, con un incremento del 7% rispetto all'anno precedente e con un'incidenza del 4% sulla popolazione residente in regione complessivamente. La crescita relativa in Campania è maggiore della media nazionale, ma anche una delle più elevate tra tutte le regioni italiane. Incidono, inoltre, per il 4,1% sulla totalità degli stranieri residenti in Italia. Nella città metropolitana di Napoli risiedono la metà dei cittadini stranieri, seguono Salerno (22%), Caserta (19%) Avellino (6%) e Benevento (3%). L'incidenza della popolazione straniera su quella autoctona è superiore nelle province di Caserta e Salerno (il 4,4%), segue Napoli (3,5%), Avellino (3%) e Benevento (2,5%).

In particolare, nell'area metropolitana di Napoli si trova oltre un sesto di tutti gli stranieri residenti nell'intero Meridione ed il 2% della popolazione italiana, con 2.304 nuove nascite nel 2014.

Nella Regione sono 166 le nazionalità di provenienza. Tra quelle più rappresentate, l'Ucraina è al primo posto (41.324), seguita da Romania (37.905), Marocco (19.195), Sri Lanka (14.090) e Cina (11.641).

​​​​

Approfondimenti

​Partecipazione in Campania: vai al Focus

​Mediazione interculturale in Campania: vai al Focus