Friuli Venezia Giulia

IN EVIDENZA

Area Immigrazione del Sito ufficiale della Regione


I cittadini stranieri residenti in Friuli Venezia Giulia al 1 gennaio 2018 sono 106.652 (8,8% della popolazione). L’incremento di 2.376 unità rispetto all’anno precedente va attribuito prevalentemente alla registrazione anagrafica di cittadini provenienti da Afghanistan, Bangladesh, Pakistan e Romania e risulta in termini percentuali superiore all’incremento delle altre regioni del nord est (2,3% contro 1,1%).

La comunità straniera più numerosa è quella proveniente dalla Romania che rappresenta una quota del 23,1% di tutti gli stranieri presenti sul territorio. I Romeni sono passati da 23.817 del 2016 a 24.606 nel 2017. Seguono i cittadini provenienti da Albania (9,1% di tutti gli stranieri presenti, ma con un calo del 3,3% rispetto all’anno precedente) e Repubblica di Serbia (6,5% del totale degli stranieri). Nel complesso i cittadini dell’Unione Europea (36.648) coprono una quota di oltre un terzo degli stranieri residenti.

I cittadini stranieri residenti in Friuli Venezia Giulia rappresentano il 2,1% della totalità degli stranieri residenti in Italia e una quota dell’8,7% dei cittadini residenti nell’Italia nord-orientale. La popolazione straniera femminile è pari al 52,3% del totale. La distribuzione di genere risulta differente tra le diverse aree di provenienza: 56,5% di donne per l’Unione Europea; 55,5% per gli altri stati Europei (non-UE); 44,9% per l’Africa; 39,7% per l’Asia; 63,7% per l’America.

Approfondimenti

​Partecipazione in Friuli Venezia Giulia: vai al Focus

​Mediazione interculturale in Friuli Venezia Giulia: vai al Focus