Piemonte

Alla data del 1° gennaio 2016 gli stranieri residenti in Piemonte sono 422.027 (169.862 comunitari e 255.586 non comunitari), pari all'8,4% degli stranieri residenti in Italia.

Rispetto al 2015, la popolazione straniera residente è diminuita di 3.421 unità, registrando tuttavia un lieve aumento della sua incidenza percentuale sul totale della popolazione residente in Piemonte (dal 9,6% al 9,7%, a fronte di una media nazionale dell'8,2%).

La componente femminile (53,3%) continua a prevalere su quella maschile, anche se il calo numerico rispetto al 2015 è stato nettamente superiore per le donne (-2.191 donne; -1.230 uomini).

La Città Metropolitana di Torino è al primo posto per numero di stranieri residenti (221.961 stranieri, pari al 52,6% sul totale regionale); seguono le province di Cuneo (59.994; 14,2%), Alessandria (44.783; 10,6%), Novara (37.385; 8,9%), Asti (24.377; 5,8%), Vercelli (13.869; 3,3%), Biella (9.910; 2,3%) e Verbano-Cusio-Ossola (9.748; 2,3%). Se però si considera l'incidenza percentuale degli stranieri sul totale della popolazione residente a livello provinciale, al 1°posto troviamo la provincia di Asti, con un'incidenza dell'11,5%; seguono le province di Alessandria (10,4%), Cuneo (10,3%), Novara (10,1%), Torino (9,7%), Vercelli (8%), VCO (6,1%), e infine Biella (5,8%).

Approfondimenti

​Partecipazione in Piemonte: vai al Focus

​Mediazione interculturale in Piemonte: vai al Focus