Umbria

Gli stranieri residenti in Umbria al 1° gennaio 2016 ammontano a 96.875 in calo rispetto al 2015 quando erano 98.618 e al 2014 (99.922), con un'incidenza in leggera diminuzione pari al 10,9% sulla popolazione residente. L'Umbria è una delle Regioni italiane a più alta incidenza di cittadini stranieri, presentando una percentuale elevata rispetto alla media nazionale (circa l'8,2%). Gli stranieri residenti in Regione rappresentano il 2% sulla totalità degli stranieri presenti in Italia. Il 56% degli stranieri residenti è rappresentato da donne.

I cittadini stranieri si concentrano, prevalentemente, nella provincia di Perugia (74.141 con un'incidenza sulla popolazione territoriale dell'11%, erano 75.432 con un'incidenza del 11,4% nel 2015), cui segue a notevole distanza Terni (22.734 individui, in leggero calo rispetto al 2015, con un'incidenza pari al 9,9%).

Approfondimenti

​Partecipazione in Umbria: vai al Focus

​Mediazione interculturale in Umbria: vai al Focus