HomeRicerca ProgettiPratiche di Inclusione Sociale


03 dicembre 2020 - 02 dicembre 2022

Pratiche di Inclusione Sociale


Comune di Trento

Il 1 agosto 2019, la DG dell’Immigrazione e delle Politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato una richiesta di Manifestazione di interesse per la presentazione di progetti per l’inclusione di cittadini di Paesi terzi nelle aree urbane a maggiore vulnerabilità sociale a cui il comune di Trento ha aderito stipulando la convenzione in data 9 ottobre 2020.

 

 OBIETTIVI DELL’INTERVENTO E RISULTATI ATTESI

Obiettivo generale dell’intervento è la prevenzione di forme di grave emarginazione sociale di cittadini di Paesi terzi e dei correlati problemi di pubblica sicurezza nella delicata fase di passaggio dal sistema di accoglienza provinciale alle strutture di pronta accoglienza sul territorio comunale. Si intende supportare i percorsi di integrazione sociale delle persone maggiormente fragili che si trovano senza dimora dopo aver terminato il percorso di accoglienza ministeriale, potenziando l’offerta dei servizi socio-assistenziali a loro rivolti.

L’obiettivo specifico della prima linea di intervento è l’accompagnamento all’occupazione e l’inserimento lavorativo di almeno 20 cittadini di Paesi terzi, maggiormente vulnerabili, attraverso percorsi di formazione lavoro. Il risultato atteso è il raggiungimento dell’autonomia lavorativa e l’inclusione sociale.

L’obiettivo specifico della seconda linea di intervento è l’accompagnamento all’abitare e all’integrazione sociale di soggetti vulnerabili. Il risultato atteso è l’integrazione sociale e abitativa di almeno 30 cittadini di Paesi terzi a conclusione dei percorsi ministeriali.

L’obiettivo specifico della terza linea di intervento è il sostegno al bisogno abitativo a nuclei vulnerabili attraverso l’istituzione di un Fondo di contributo per il pagamento delle spese di affitto dell’alloggio. Il risultato atteso è il sostegno per 5 nuclei familiari, cittadini di Paesi terzi, per almeno 20 mensilità.

Complessivamente i risultati attesi del progetto riguardano il sostegno all’autonomia e l’inclusione sociale per 55 persone.

Per visualizzare il progetto completo clicca qui